sistema pratico 1954_09

Download Sistema Pratico 1954_09

Post on 07-Apr-2018

213 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

  • 8/3/2019 Sistema Pratico 1954_09

    1/54

  • 8/3/2019 Sistema Pratico 1954_09

    2/54

    ~ ~--.- -.--- -- - -..--------"----.---,-::-~--In questonumeroCornpressor e minimicroSiorfe ed alambrcchir-udle ad alastlco persubacquea 389

    Tela.io por+a+eto J : ' 1 2La galvdHopl.astka alia PQl'l'ata ditulti Ramat'j(,l Nidml,lturaCromatura 393

    Idroscivolante Junior 397Un'antenna a dipole ripiegato 401

    Pag.365387

    Pesci, esche e pescatoriCarenature GrandPrixMisuriamo I'altena di un edifieioSaldatore elettrico a punte inter-eambiabUiSa per tagl iare il vetroFulsante a piedeUI'll cdsvcl e provved imenloUn Voltohmmetro per inostri e-sperimenti 4 1 SSempliee specehietto per allodole 423L'ABC della Radio 426Un ricetrasrnettitore pOl'ta.tile 428Un indica,tore di livello 43,0CO.nsulenza 431

    n e , I pro s s im0numero

    Alcuni degli anicoli phi fmeressGlltieila apparircmno net prossimi Iwmeri

    Complesso meccanico per registratoremagnetico.La Galvanoplastica alia portata di tutti(Ia Niehelatura). -Per i mesi lnvernah, un vogato're.Visi'o!'Uleuse pratka.Rimorchiatore telecomandato.5tufa el enrica.Monovalvolare ad alto rendimento.CHIMICA . Divertiamoci con I' acido sol-fidrico.MOTOCICLISMO Tecnlca elementare.C:::dice dei eonde!'lsatol'i e delle resi-stenze.Un tavolino per il nostro sal otto.YoglJrt fatto a domicilio.I!notpr,i a due tempi posserie esser e piuveloei.COS! 5 i rigenerano .Ie pile.Un baromelro igrome-trieo.U!'la sedia-scala ..

    POl.g.4044064114124144164 l l

    \__ ~_JTUHi i didui di' rjprQduzionee UaOUm-zjone sono vietat i a rermine di Jesse.

    Aurorizzuzione del 'I'eibunule Civile diI;ologoo N. 22 lu In data 4 agosro J > 1 5 - >

    DIREZlONE (f A"!A[INISTRAZIONEVia Fraznelto, 28 IMOLA (llolog"')

    Cf)',, eJSJol.t 'ariil /Jet" III di.jJ.,.ibll;io'll'f! {iJ il'aHa e o.ll/Edero:M F . S S ,\ G G E f( J kiT A L I A N I: S. p. A. - Set'

  • 8/3/2019 Sistema Pratico 1954_09

    3/54

    Anno II - N.9SeHembre 1954

    Un numero L.f~Arretrati L . 150

    ABBONAMBNTI: 12 Numeri L 1000 6 Nwaeri L 600ESTERO: 12 Numeri L 1400 6 Nwaeri L 800Venare l'importo sui Conto Corrente POSIale 8-22934Iatestaro a MontuSchi G. II modulo .n- riltad410grill's tl" ogni UDie.o POJIM.. L'abbo_ pu6 de-eorrere da qualunque numem. &Debe dai primi due ar

    COMPRESSOREMINIMICROTutti colora che si dilettano di aeromo-

    dellismo 0 di costruzioni di qualsiasi altrogenere, desidererebbero certamente, una vol-ta ultimata la lora fatica, poterla verniciarein modo perfetto e uniforme.

    Ma non si put'> certo otten ere un'ottimaverniciatura con un comune pennello, inquanta 10 strato di vernice depositato sull'og-getto in questo modo non put'>essere perfet-tamente uniforme, e non tutte le parti, 'Spe-cie quelle pili riposte, possono essere decen-temente ricoperte.Una buona copertura si puo invece ottenere

    con una verniciatura a spruzzo; pert'>in questo

    caso necessita un compress ore che il pilidelle volte il costruttore non put'> permet-tersi di acquistare. per il suo alto prezzo,ed e COS!costretto a ricorrere al vecchio si-sterna di verniciatura a pennello, anche Sf' cit'>non e di suo pieno gradimento.

    Ecco quindi un compressore di facilecostruzione che potra soddisfare an-

    retrad. Per cambiamento d'indldzro inviare __,,. Bnuevo e vecchio indirUm acc:ompagnati da L '0 aadIein francobolli.- E' padita la coUaboraZione dei Jet.tori. Ogni articolo pubblicato sara ricompensato. -- PerPubblicita rivolaeni a It.T.S. - Sin_ Pr6lko Pull-blicita Via Framello IMOLA.

    che le esigenze dei pili raffinati intenditori.Le parti che abbiamo utilizzato nella co-

    struzione del prototipo, pur non essendo ec-cessivamente costose, potranno essere tutta-via sostituite con altri pezzi pili comuni ridu-cendo COS!ulteriormente la spesa.

    COS! per esempio, noi abbiamo usa to, co-me appare nella schema, un trapano elet-trico, rna si potra sostituire ad esso, dopo a-verlo opportunamente rapportato, un moto-rino da ventilatore, oppure un motorino ascoppio applicato sullo stesso albero; usandopert'> un piccolo trapano elettrico, si potrapili facilmente realizzare l'accoppiamento conil compress ore. Nel nostro caso tenendo pre-sente che il compressore funge un motorinoda aeromodello, sara sufficiente serrare ilsuoalbero motore, nel mandrino del trapano, co-me si vede anche in figura.

    Nel foro della candela si avvitera unpiccolo tubo metaIlico suI qua Ie si possainset-ire un tubo di gemma che 10 col-leghi alla bombola; put'> servire da tubet-to metaIlico una candela vecchia forata in-ternamente.

    Nel complesso e necessario una bombolatipo aerosol. Chi non possiede una bombola

    385

  • 8/3/2019 Sistema Pratico 1954_09

    4/54

    di questo tipo, potra costruirla servendosi diun tubo metallico di mm. 2 di spessore allecui estremita si, salderanno due dischi di ferro.La lunghezza del tubo e il suo diametro in-terno dipendono dalla quantita di aria che sideve immagazzinare, in relazione al temponecessario per portare a termine 1'operazione;

    per i nostri piccoli lavori, e sufficiente untubo lungo cm. 25 e con un diametro di 8-10 cm.Ad una estrernita della bombola occorreapplicare un valvola, per impedire che 1'a-ria in essa compressa ritorni nel cilindrodel motorino; all'uopo sara molto semplicesaldare alla bombola una val vola tolta. daun vecchio pneumatico da mota 0 da bici-cletta.

    Sull'altra estremita della bombola si sal-dera un- tondino, tale da accogliere il tubodi gomma che coUega questa con 10 spruz-zatore. Sara bene fissare i tubi di gommacon mastice, legandoli poi con uno spago inmodo da impedire perdite di aria.

    Da ultimo, ci procureremo una pistola daverniciatore, che fungera da spruzzatore. Inmancanza di questa, potra servire ana per-fezione un comune vaporizzatore, meglio co-nosciuto come pompa da flit; anziche conDDT, si riernpira il serbatoio del vaporizza-tore con vernice alla nitrocellulosa molto di-

    .luita; sara bene ricordarsi di pulire il va-porizzatore appena usato, con acetone, perimpedire che 1a vernice essicandosi ne ostrui-sea il foro. Si potra acquistare un ottimospruzzatore con poche centinaia di lire in unnegozio di vernici.

    Tutto il complesso che forma il com-pressore dovra poi essere fissato su di unatavoletta di legno, per impedire che ilmoto-rino e il trapano elettrico si muovano du ..rante il funzionamento.Avremo, a costruzione ultimata, un compres-

    sore che ci permettera di effettuare vernicia;ture veramente perfette, che faranno megliorisaltare la perfezione dei nostri lavori, sia-no essi di aeromodellismo 0 di altro genere.

    cIllfnrione! cIllten~ione,!A tutti coloro che el hanno scritto circa "I'Invle di numer! arretrati di SISTEMA PRATICO, facciamo presente che oonuno dl questi oosta L. 150. In via eeceztonale peril IIinvieremo anhe a l. 100 cadauno a tutti coloro ehe ne r!chiederanno, presso la nostra sede,non meno dl 2 numerl per vnlta, - Vorremmo ancora pneoare colore che ci onorano diun loro scritto, di usare, per tale cerrtspendenza, la massima chlarezza e concislone.Consigliamo, pertanto, a chi vordl. una risposta pronta, di scrivere II proprio lndlrfzz, Incalee alia lettera, a carattere stampatello; ci rlsparmtera cosl una laborlosa interpretazionedella scrlttura che non e sempre ehiarissima.

    383

  • 8/3/2019 Sistema Pratico 1954_09

    5/54

    ed alambteeh!IL GAS ESILARANTEDA alcuni anni a questa parte avrete certamentesentito parlare di un nuovo metodo di ane-

    stesia a base di gas esilarante. Questo gas,per respirazione provoca un' ebbrezza tale' cheIe sensazioni di dolore fisico non vengono avver-tite dal centro del nostro sistema nervoso. Perquesta sua propr ieta non serve pero soltanto anon far sentire I' implacabile bisturi del chirurgo,rna suscita in chi ne aspir a con limitazione, unaebbrezza, uri'ul leg ria che, per quanta ingtustifi-cata, e certamente molto piacevole da vedersi eda provarsi.

    Dalla carta di identita di questa gas appren-diarno che il suo vero nome e Protossido di.azoto ; gas incolore, e privo di odo.re, abbastanza

    solubile in acqua fredda e ne ll'alcool, puo ali-men tare la combustiorie.

    Se vi interessa prepararlo e, in misura limi-tata, esperimentarne personalmente gli eftettl,procuratevi del nitrato ammonico (da conservarsiin ambiente ben secco perche : questa sale as-sorbe assai facilmente I' umidi ta) e riscaldatelo atemperatura oltre i 1700 Centro un alambicco.Come e evidente, il gas formatosi segue il tub~ricurvo raccogliendosl nella campanella, che eimmersa nel liquido onde evitare la fuga del gas.

    Se non disponete di mercurio, mettete al suoposto acqua calda, questo per evitare che il gassi sciolga qualor a venga a contatto con acquafredda 0 con altri liquidi.

    Se poi vorrete annusare un po' di gas estla-rante, montate sulla sommita della campanella untuba con un rubinetto 0 un dispositive onde po-ter prelevare il gas a vostro ,piacimento.

    Non aspiratene troppo se volete evitare unasolenne ubriacatura.

    N. B. - Lavorando suI mercurio, ponete lamassima attenzione a non mettervi Ie mani inbocca 0 a strofinarvi gli occhi per che quello ei suoi composti sono estremamente velenosi. Evi-tate comunque di toccarlo con le rnani e poifate~i Ie matte' risate che vorrete che non c' e

    peri colo che vi possa, aspirandone con giudizio,arrecare qualche fastidio se non quello di far viridere, rrdere, ridere anche controvoglia.

    ALCUNI METODIPER L' ESTRAl lONE DELLE ESSENlEForse e capitate a tutti di chledersi, mentre

    aspirano con volutta il profumo emanato dauna artistica botticella piena di un liquidodal colore sfavillante, come sia possibrle confe-rire un profurno tanto potente e persistente an-che ad una sola goccia di quel preparato.

    Sono molti i metodi usata oggi per la prep